INGV, appuntamenti al Festival della Scienza 2015

Festival della Scienza 2015

Geochimici, vulcanologi, sismologi e storici delle geoscienze dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV) a Genova per l’appuntamento annuale al Festival della Scienza dal 22 ottobre al 1 novembre 2015, parola chiave l’equilibrio. A coronamento di una collaborazione più che decennale, quest’anno l’INGV partecipa in qualità socio del Festival, un punto di riferimento per la divulgazione della scienza e della cultura scientifica a livello internazionale. Un’occasione di incontro per ricercatori, appassionati, scuole e famiglie.

Festival della Scienza 2015Queste alcune delle iniziative che l’Istituto ha organizzato al Festival.

Dal 22 ottobre al 1 novembre, la mostra: 1915-2015: Cento anni dal terremoto della Marsica, il fragile equilibrio dei ricordi, presso il Palazzo Ducale Munizioniere, Piazza Matteotti (http://www.festivalscienza.it/site/home/programma/eventi-per-tipo/mostre/1915-2015-cento-anni-dal-terremoto-della-.html). Un  racconto del terremoto come fenomeno fisico affiancato a un esame storico dell’evento della Marsica del 1915: i fatti, le cause e i danni, le vicende di paesi e società distrutti non solo dal sisma, ma anche dalla prima guerra mondiale. Un’occasione per riportare alla luce pagine di cultura nazionale, di riflessione scientifica e sociale, spesso dimenticate dai residenti nelle aree sismiche o sconosciute alle nuove generazioni. Installazioni come la Macchina del Tempo, la stazione sismica e la Tavola Vibrante permetteranno di sperimentare in prima persona e comprendere un fenomeno che continua ad interessare il nostro Paese.

25 ottobre, alle 17,00 il caffè scientifico: Sussultorio ondulatorio: il filo diretto tra la rottura di un equilibrio e i danni da terremoto, a cura di Maria Grazia Ciaccio e Giovanna Cultrera, presso la Libreria Coop Genova Porto Antico, Edificio Millo – Calata Cattaneo 1 (http://www.festivalscienza.it/site/home/programma/eventi-per-tipo/conferenze/caffe-scientifici.html). Autrici del libro “Terremoti e Rischi Sismico” da cui prende spunto l’incontro,  le due sismologhe dell’INGV racconteranno le loro esperienze e le motivazioni che le hanno portate a scrivere un testo divulgativo che oltre a rispondere alle domande più comuni sul fenomeno terremoto vuole sottolineare l’importanza degli studi sulla pericolosità sismica e della prevenzione nella difesa dagli effetti dei terremoti.

Per il programma completo del festival e tutte le informazioni, potete visitare il sito ufficiale: http://ow.ly/TCI7N

Potrebbero interessarti anche...